Le Le iscrizioni per l'A/A 2020/21 sono aperte, in linea con le procedure di sicurezza Anti-Covid-19!

 

Procedura per la sanificazione degli ambienti scolastici, durante l’anno scolastico 2020/2021

Prima dell’ingresso degli alunni, gli ambienti di accoglienza subiranno un  trattamento di disinfezione per abbattere la carica microbica di ambienti, superfici e materiali e verrà effettuata utilizzando prodotti disinfettanti (biocidi o presidi medico chirurgici) autorizzati dal Ministero della Salute. Prodotti che obbligatoriamente riporteranno in etichetta il numero di registrazione/autorizzazione. Stesso trattamento sarà effettuato alla fine delle lezioni.
All’ingresso ogni allevo sarà testato velocemente con un misuratore della temperatura Braun ThermoScan 3 . Misura la temperatura corporea in un solo secondo e aiuta a interpretare la temperatura con una guida acustica per la febbre.
Ad ogni allievo sarà fornita la mascherina all’ingresso in aula, dove il distanziamento di sicurezza sarà sempre garantito in quanto in aula le condizioni non sono statiche. Per questo si sottolinea peraltro che nel rispetto del concetto sopra esposto, anche i banchi vicino alla porta dovranno garantire l’accesso ed uscita delle persone nel mantenimento della distanza di sicurezza rispetto a chi è seduto nella prima fila.
Tale condizione tuttavia, si sposa con la necessità di rispettare le distanze tra docente e studente anche nell’uso della lavagna (attualmente è prescritta dalla conferenza Regioni Provincie autonome del 11 giugno - prot. 20/97/CR1/COV19-C9 - una distanza di 2 metri).

L’accesso a librerie e scaffali sarà effettato sempre dal docente che si troverà sempre automaticamente distanziato. 
Si segnala inoltre che nella più semplice ed immediata (oltre che errata) ipotesi di mettere i banchi ad 1 metro di distanza in tutte le direzioni, uno studente che acceda al proprio banco, transiterebbe tra due file di banchi essendo a circa 50 cm circa dalle altre postazioni. Questa risulterebbe una evidente violazione ed un rischio.
Si rappresenta di seguito uno schema di distanziamento che permetterebbe anche al docente di essere sempre alla distanza di due metri dai ragazzi.


Durante la ricreazione della durata di dieci minuti , ove non piova, non vi saranno assembramenti ma il distanziamento permetterà il colloquio e l‘alleggerimento didattico sempre in presenza di mascherine. Il distanziamento ovviamente sarà mantenuto anche all’uscita, quando i ragazzi potranno usare il detergente dispenser appositamente collocato. Non potranno essere usati telefonini durante le ore di lezione per evitare scambi, visualizzazioni, accostamenti che potrebbero trasmettere per contatto il virus. Si pregano i genitori, essendo questa la parte più difficile da pretendere di corrispondere a questo.
Per quanto concerne i bagni divisi in maschi e femmine, sarà opportuno che la disinfezione avvenga subito dopo l’uso, ed in ogni bagno ci sarà il dispenser per questo.

Per una didattica durante il Covid 19

Si fa presente che non potendo usare strumenti on line e neanche tablet o strumenti simili, con i quali si può trasmettere il virus in un eventuale condivisione da parte degli alunni, la lezione sarà frontale, con l’uso di sussidi cartacei (dispense) personali e non condivisibili, utilizzabili per questo nel rispetto del distanziamento di legge.

Mancando i locali per scienze motorie, questo problema non si pone.

Ogni materia avrà il suo professore.

 

 

RECUPERO ANNI perduti

L'Istituto ha come precipua attività quella di aiutare a recuperare gli anni perduti, elaborando un percorso formativo in grado di analizzare a fondo i motivi dei ritardi e studiando un sentiero individualizzato che permetta un'analisi ed una sintesi efficace.